Bilance da cucina - Come scegliere la migliore?

in BILANCIA DA CUCINA

La bilancia da cucina è uno strumento di uso quotidiano indispensabile ed è importante che questa abbia le caratteristiche giuste per noi e anche per la nostra cucina.
In primo luogo, deve essere situata in una postazione comoda, possibilmente a vista sul piano di lavoro e non troppo in alto. Scegliete un posto da cui sia facile prenderla e in cui sia altrettanto semplice riporla: tenete presente che la pesatura sarà un’azione frequente e veloce, perciò avrete bisogno della massima praticità.

Precisione al grammo almeno fino ai 2 kg

La bilancia dovrà essere compatta e maneggevole: le dimensioni sono importanti ed è importante, infatti, che essa non sia troppo ingombrante.
Non dimentichiamo, nello stesso tempo, di prestare attenzione alla zona d’appoggio degli alimenti. Questa zona, solitamente rappresentata da un piatto o da un contenitore, deve essere abbastanza spaziosa, per permettere di pesare un po’ di tutto senza problemi.
Un altro elemento importante da valutare è la scala di misura, che dovrebbe oscillare tra i 2 e i 5 kg e che assicuri anche una precisione al grammo almeno fino ai 2 kg.

Meccanica o digitale? Pregi e difetti

La bilancia meccanica, o analogica, è quella che noi tutti conosciamo e che rappresenta, nel nostro immaginario, la bilancia da cucina per eccellenza. Di metallo, spesso abbastanza pesante, nel colore argentato tipico dell’acciaio oppure colorata, è dotata di un grande quadrante, scandito dalle tacche dei grammi come un orologio.
Esteticamente, di sicuro la bilancia da cucina meccanica rimane un oggetto che dona armonia e colore alla cucina, ma presenta la grossa pecca dovuta alla poca sensibilità e precisione durante la pesata.
La bilancia digitale, invece, racchiude in sé la massima funzionalità e praticità. Ce ne sono di tutti i tipi, da porre sul piano di lavoro o da appendere al muro nel caso in cui si abbiano problemi di spazio, e quasi tutte sono molto maneggevoli e affidabili nel peso.
Avrete a disposizione una bilancia da cucina, dotata di un piatto e di un display, sul quale velocemente apparirà una serie di numeri che definirà il peso, fino al più piccolo dettaglio.
La bilancia digitale, solitamente, funziona a batterie, è usata per le diete, è molto precisa e i margini di errore sono davvero minimi. Anche come dimensione, potete trovare alcuni modelli davvero compatti e poco ingombranti.
Ad oggi, sicuramente la bilancia da cucina digitale è la più diffusa nelle nostre case. E’ dotata di molte funzioni, tra le quali: la tara, con la quale si può sottrarre il peso dei contenitori e ottenere il peso netto, l’ accensione e lo spegnimento automatico e la possibilità di pesare anche i liquidi.
Un altro fattore da valutare è la pulizia e la maneggevolezza dello strumento, abbinati ad un design interessante che renda piacevole alla vista la nostra bilancia.
Ultimo, ma non meno importante, il prezzo che può variare a seconda della marca, della tipologia di bilancia, delle funzioni che implementa o del design. Potrete trovare facilmente bilance da 10 euro come prodotti dagli 80 euro in su, specialmente nella fascia delle cosiddette bilance dietetiche.


Ultimo aggiornamento: 19/01/2017 alle 12:28. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.