Hai pensato ad una bilancia di precisione?

in BILANCIA DA CUCINA

La bilancia da cucina è uno strumento fondamentale e non solo per motivi dietetici, ma prima di tutto per motivi pratici. L'uso della bilancia da cucina è infatti considerato un aiuto quotidiano sia per professionisti che per utilizzo domestico ed è indispensabile in pasticceria, in cui gli ingredienti vanno pesati con molta accuratezza.
Anticamente, almeno in campo culinario e domestico, non vi era un vero e proprio strumento di precisione, probabilmente perché il numero di ricette era davvero limitato e la procedura di preparazione di queste si tramandava esclusivamente di madre in figlia, senza bisogno di definire le quantità degli ingredienti.
“L’arte culinaria” si è poi evoluta e adesso si impara a cucinare seguendo libri, riviste, corsi di cucina e trasmissioni televisive in cui non si ha la comodità di un supervisore che pesa “ad occhio” e un sistema preciso di quantificazione è divenuto indispensabile.
Ma non sempre una bilancia, il cui piatto può contenere quantità elevate, dà come risultato un valore preciso.

Scegli una bilancia di precisione se cerchi la precisione al grammo

Molte bilance comuni sono precise al grammo fino a 1 kg e hanno una precisione dai 2 g ai 5 g fino a fondo scala. La precisione al grammo però è molto utile quando per esempio capita di dover aggiungere 5 g di un ingrediente sul piatto di una bilancia già caricata con più di 1 kg tra cibi e contenitori. In questo caso una precisione ai 2 g potrebbe causare problemi di sensibilità notevoli poiché aggiungendo 5 g di ingrediente, la bilancia non rileverebbe differenze.
Bisogna sempre considerare che le bilance elettroniche peccano di sensibilità, quindi non bisogna credere che la precisione a 1 g garantisca il fatto che un oggetto da 1 g venga effettivamente pesato.
Se cercate quindi una bilancia precisa sarà bene orientarsi verso un’altra tipologia di prodotto, le cosiddette bilance di precisione, utili per pesare quantità minime.

Bilance di precisione, guida ai marchi migliori

Tra le più precise vi è la bilancia  KS36 della Beuer, caratterizzata da piccole dimensioni e dotata di funzioni come la taratura digitale e lo spegnimento automatico.
Dal design minimalista, è dotata di un display invisibile, che appare solo durante la pesata. Questa moderna bilancia consente di pesare un massimo di 2 kg e con una precisione di 0,1 g se il peso dell’alimento è inferiore a 500g, di 0,2 g se il peso è tra i 500 g e 1 kg e di 0,5 g se il peso è superiore ad 1 kg. Sarà in grado dunque di pesare alla perfezione anche spezie, polveri e altri elementi leggeri.

Dalla capacità inferiore, ma altrettanto precisa è la bilancia Ultra 2.0 66150 della Soehnle, che può pesare un massimo di 500 g con una sensibilità di 0,1g.

Ancora più sensibile però è la bilancia BX9310 della marca Laica che,grazie alle dimensioni ridotte, è portatile e di facile utilizzo. Permette di pesare alimenti di piccolissime dimensioni, come per esempio il lievito per pane e per dolci, con un margine di errore di 0,05 g per un peso massimo di 120 g.


Ultimo aggiornamento: 19/01/2017 alle 12:28. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.