Barbecue o piastra elettrica?

in GRIGLIA ELETTRICA

I cibi cucinati alla griglia, come carne, pesce o verdure, sono caratterizzati da un odore e un sapore inimitabili. Non tutti però, per problemi di spazio o a causa di stagioni piovose, hanno la possibilità di utilizzare per cucinare delle braci tradizionali.

Griglia elettrica, il sapore di una buona grigliata a casa tua

La griglia elettrica è un elettrodomestico che permette di non rinunciare al piacere di una buona grigliata dentro casa, in balcone o in qualunque altro posto, dal momento che è facilmente trasportabile e di dimensioni accettabili.
Quando decidete di acquistare una griglia elettrica, potrete optare per un barbecue di forma e dimensioni simili a quello a carbone oppure per una piastra elettrica antiaderente tonda o quadrata. Entrambi sono dotati di un termostato per la regolazione delle temperature, di una resistenza elettrica e di una spia luminosa per segnalare l’accensione dell'elettrodomestico.

La scelta di uno dei due modelli si basa sul tipo di utilizzo che si andrebbe a fare della griglia. L’ingombro è uno degli aspetti più critici, dal momento che non si deve solo considerare il luogo in cui verrà utilizzata, ma anche quello in cui verrà riposta e in questo senso la piastra, essendo di dimensioni inferiori, è più adatta ad un utilizzo domestico e per grigliate per due/tre persone.

Barbecue, perfetto per le cene con gli amici

Il barbecue elettrico, simulando quello a carbone, occupa più spazio ed è più adatto alla preparazione di cibo in abbondanza per soddisfare le esigenze di più persone. Alcune di queste griglie sono “extralarge” e dotate di resistenze separate con funzionamento indipendente. In tale modo è possibile cucinare utilizzando solo una parte della griglia, senza inutile spreco di energia elettrica.
Il barbecue elettrico dispone inoltre di una vaschetta raccogli-grasso, estraibile, che deve essere pulita accuratamente dopo il suo utilizzo, ma meno faticosa a confronto con la pulizia delle ceneri e dei residui dopo una grigliata.

Generalmente entrambe le griglie elettriche consumano dagli 800 ai 2400 Watt, quindi non dovrebbero arrecare problemi di tensione, a meno che non teniate dieci forni accesi contemporaneamente.

Entrambe assicurano una cottura salutare dei cibi

Inoltre sono molto pratiche e semplici da usare, si scaldano in pochi minuti, non generano fumo se non l’odore del cibo che state grigliando e soprattutto non alterano il sapore di questi. Sono quasi completamente smontabili e lavabili in lavastoviglie o tramite acqua calda e sapone. In più sono un valido aiuto per gli amanti del barbecue che, selezionando cibi sani da cuocere sulla griglia elettrica, non dovranno più preoccuparsi degli effetti negativi sulla salute che derivano dall’utilizzo del carbone.

Di contro essendo collegata alla corrente elettrica, la griglia, se utilizzata spesso e per molto tempo, può consumare molto e, nel caso dovesse andar via la corrente, interromperebbe la cottura.

Il prezzo delle griglie elettriche è uno degli aspetti più vantaggiosi di questo elettrodomestico. Di solito i modelli più semplici vanno da poche decine di euro fino a modelli più completi che si aggirano attorno al centinaio di euro.
Da non sottovalutare c’è anche la potenza delle griglie elettriche che può andare ad incidere anche sul prezzo finale.


Ultimo aggiornamento: 22/11/2017 alle 13:56. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.