Come pulire griglie, barbecue e bistecchiere

in GRIGLIA ELETTRICA

Cucinare sulla griglia è divertente e gustoso, soprattutto se fatto in compagnia. E’ meno piacevole però il momento in cui la festa finisce e bisogna procedere alla pulizia della griglia e dei suoi componenti. Questa si sporca molto facilmente e risulta a volte difficile pulire qualsiasi tipo di questo elettrodomestico in modo adeguato.

Non usare detersivi aggressivi e abrasivi

Nel caso poi delle bistecchiere elettriche antiaderenti, l’utilizzo di prodotti aggressivi e abrasivi potrebbe danneggiare il sottile rivestimento, compromettendone il loro funzionamento.
Dopo aver finito di cucinare, non procedete immediatamente alla pulizia, poichè rischierete di bruciarvi o di causare danni alla griglia. Se però lascerete passare troppo tempo, sarà poi sempre più difficile eliminare incrostazioni e grasso bruciato e poterste erroneamente procedere alla pulizia con spugnette metalliche dure pur di eliminare lo sporco velocemente, rovinandone però perennemente la superficie.
I materiali sono infatti molto delicati e si possono scalfire con molta facilità, per cui bisogna fare particolare attenzione durante l’uso e sopratutto durante la pulizia.

5 step facili per una pulizia perfetta

Vediamo insieme quindi come è possibile pulire e mantenere in buono stato una griglia elettrica in pochi passi, ricordandosi sempre di disconnettere l’apparecchio dalla presa elettrica prima di procedere.
1. Se il vostro modello di griglia consente di rimuovere le piastre, eliminate con un po’ di carta assorbente gli eccessi di grasso e cibo aiutandovi se è il caso anche con apposite spazzole con le setole in acciaio e procedete poi con il lavaggio in lavastoviglie o a mano con acqua e sapone, seguendo le istruzioni specifiche per il vostro modello.
2. Se invece le piastre non possono essere rimosse, assicuratevi di avere a portata di mano un panno di spugna, del bicarbonato e della carta assorbente.
3. Eliminate il grosso con la carta assorbente e poi procedete alla pulizia con una spugna non abrasiva e un po’ di detersivo non aggressivo.
4. Continuate con uno strofinaccio umido per rimuovere eventuali residui unti e per lavare via ogni traccia di sapone, asciugando poi le piastre con della carta assorbente.
5. Se il risultato non è ancora soddisfacente procedete con quest’ultimo passaggio. Spargete sopra la superficie della griglia del bicarbonato e aggiungete poca acqua calda per attivare il potere sgrassante del bicarbonato, facendo attenzione a non bagnare la presa elettrica. Lasciate agire il tutto per diverse ore e infine con della carta assorbente eliminate i residui e procedete con un lavaggio con poco detersivo per piatti senza sfregare con la spugnetta.

Aspetta che la griglia si raffreddi completamente

Evitate in ogni caso di utilizzare l’acqua quando la griglia è ancora calda in quanto gli sbalzi improvvisi di temperatura potrebbero rendere meno durevoli alcuni dei suoi componenti e danneggiare le componenti elettriche. Se la griglia poi presenta delle scanalature, evitate di usare dell’acqua, perché si potrebbe formare della ruggine.
Infine la maggior parte delle griglie elettriche, soprattutto i barbecue elettrici, presentano una piccola vaschetta che raccoglie tutti i succhi e grassi prodotti durante la cottura. Questa deve essere pulita dopo ogni utilizzo svuotandone il contenuto e lavandola in lavastoviglie, se è consentito, o a mano con sapone e acqua calda.


Ultimo aggiornamento: 22/11/2017 alle 13:56. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.