Lavastoviglie, non solo piatti a bicchieri

in LAVASTOVIGLIE

Il suo nome non dovrebbe lasciare dubbi, eppure l’impiego della lavastoviglie non si limita solo alla pulizia degli oggetti da cucina.

Ottima per pupazzi e giocattoli

Giocattoli e pupazzi di plastica che non hanno pile possono essere lavati in lavastoviglie per uccidere germi e batteri con detersivo e acqua calda, inserendoli nel cestello superiore. Così facendo saranno perfettamente puliti e igienizzati, pronti a tornare tra le mani del vostro bambino. Lo stesso vale, ovviamente, per l’igiene dei giochi di plastica del vostro cane (e del vostro pavimento).
Consiglio utile per voi donne è quello di sfruttare questi lavaggi per igienizzare spazzole per capelli, mollette e pennelli per il make-up che, se non puliti adeguatamente, possono ostruire i pori della vostra pelle.

Usala per martelli e utensili da giardino

Oltre a questi utilizzi, anche utensili come martelli, cacciaviti e chiavi inglesi sono perfettamente idonei al lavaggi in lavastoviglie. Impiegando il detergente per lavastoviglie potrai anche pulire alcuni tipi di calzature: dopo aver rimosso gli eventuali inserti in tessuto, gli stivali di gomma risulteranno idonei a questo lavaggio. Lo stesso dicasi per le infradito, da collocare sempre nel cestello superiore. Analogamente a quanto detto per gli stivali di gomma, anche gli attrezzi da giardinaggio potranno essere lavati in questo modo alternativo. Collocate palette, forche ed altri utensili nella lavastoviglie per far sì che tornino come nuovi, ma evitate di lavare gli oggetti dotati di un manico in legno che potrebbe deformarsi per via del calore.

Ideale per l'igiene di oggetti personali

Vi sembra strana l'idea di mettere in lavastoviglie dei cappellini da baseball? In realtà questo è il modo migliore per eliminare dal tessuto aloni di sudore e macchie che inevitabilmente compaiono con il tempo. La forma di questi copricapo li rende perfetti per il lavaggio in lavastoviglie, e così facendo avrai la certezza che ogni traccia di sporco venga rimossa.
Ancora più bizzarra all’apparenza sembra essere l’idea di igienizzare allo stesso modo il vostro spazzolino da denti, terreno fertile per batteri, funghi e virus. Eppure pare che lavarlo una volta a settimana in lavastoviglie possa assicurare a denti, gengive e bocca il miglior trattamento igienico possibile.
Se siete poi dei cuori impavidi, potreste provare a pulire in lavastoviglie la tastiera del vostro pc posizionandola con i tasti verso il basso e facendole fare un completo ciclo di lavaggio, per poi lasciarla asciugare a sufficienza da scongiurare che dell’acqua rimanga nei circuiti.

Perfetta per frutta e verdura

Potreste anche lavare con lo stesso metodo la frutta o la verdura raccolta dal vostro orto, in modo da liberarla da ogni residuo di terriccio. Se vi ritrovate con una montagna di patate da pulire, la soluzione ideale è proprio questo tipo di lavaggio! E se questo vi sembrerà già abbastanza stravagante, che ne direste di un bel lavaggio rapido per cucinare un buon salmone o una catalana di crostacei? Oltre che per igienizzare, infatti, il calore che una lavastoviglie sviluppa durante un lavaggio può essere utilizzato anche per cuocere alcuni cibi posti in contenitori ermetici. E in più è ecologico, perché non si utilizza altra energia oltre a quella adoperata per il lavaggio, facile e divertente!


Ultimo aggiornamento: 28/02/2017 alle 10:16. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.