Non solo espresso, provalo americano o turco

in MACCHINA DA CAFFè

Noto per gli effetti sulla salute, per le diverse tipologie, per gli usi e costumi, il caffè è la bevanda più conosciuta al mondo.
La tradizione italiana prevede che il “vero” caffè sia quello che ci viene servito al bar, cioè l’espresso. Viene preparato secondo un procedimento di infusione sotto alta pressione di vapore acqueo tramite un’apposita macchina. Per ottenere un buon espresso il macinacaffè deve essere dotato di macina elicoidale centrifuga che genera un caffè macinato più fine di quello che si usa con la moka.
Ma se volessimo allargare i nostri orizzonti, potremmo tenere in considerazione due tipologie di caffè altrettanto famose nel mondo, quello americano e quello turco.

Macchine per caffè americano (drip coffee)

Il caffè americano, o drip coffee (caffè filtro) come lo chiamano loro, è un’infusione più simile alla preparazione di un tè.
Il caffè americano differisce dall’espresso anche nella composizione della miscela e nella tostatura e macinatura dei chicchi che deve essere media, oltre che per il fatto che contiene circa 150 ml di acqua. E’ per questo che restiamo sbalorditi quando all'estero ci servono questa bevanda in grossi tazzoni e rinunciamo ad assaporarlo perché convinti che il suo sapore non sia buono. Sono però sempre di più gli italiani che la mattina non rinuncerebbero mai a preparare questo caffè. Come funziona allora una macchina per questo tipo di caffè?
Questa è composta da una caraffa, una parte superiore a forma di cono in cui inserire il filtro del caffè e un serbatoio dell'acqua posto sulla parte posteriore. Quest'ultimo deve essere riempito d'acqua in proporzione al caffè che si vuole preparare, di solito un cucchiaio colmo di questo per ogni due tazze di acqua. Per quanto riguarda il filtro potete usare sia quello lavabile fornito con la macchinetta, sia quello usa e getta, sicuramente più comodo se andate di fretta. L’acqua bollente filtrerà il caffè per gravità in circa 6-8 minuti, trascinando con sé all’interno della caraffa un infuso aromatico e ricco di gusto.

Macchine da caffè turco

Se il vostro gusto vi rimanda all’Oriente allora il caffè turco è quello che fa per voi. Ha origini risalenti al 500 e ancora oggi si prepara nel cezve, un tipico bricco di rame e ottone con un lungo manico. Vi si inseriscono due cucchiaini di polvere di caffè, finemente macinata tramite un macinino, e uno di zucchero e poi insieme ad una tazzina di acqua si mette a bollire sul gas. Una volta formata la schiuma, questa viene messa in una tazzina piccola e bassa. Si rimette il pentolino sul fuoco e si riporta a ebollizione una seconda volta. Prima di poter bere il caffè alla turca bisogna aspettare che la polvere di caffè si sia depositata sul fondo della tazzina.
Ma c’è chi può fare questo per voi. Sul mercato esistono delle macchine elettriche dotate di dosatore e bricco in alluminio, capaci di preparare fino a 4 tazze alla volta, che tramite un processo d’infusione perfetto soddisferanno i vostri gusti orientali.


Ultimo aggiornamento: 20/08/2017 alle 06:13. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.