Mini forno, come collocarlo in cucina

in MINI FORNO

L’utilità del forno di casa è indubbia: è potente, grande e permette di sfornare qualsiasi pietanza si desideri. Comodo è invece il forno a microonde che permette di riscaldare al volo il piatto già pronto. Eppure per alcuni usi il mini forno è da preferire a questi in quanto non utilizza le microonde e non é impegnativo come un forno tradizionale.

Per posizionarlo valuta la lunghezza del cavo

Ma prima di affrontare questa spesa è sempre bene considerare quale spazio dedicare al prodotto che andrete a scegliere poiché, nonostante il nome rimandi ad un piccolo elettrodomestico, questo ha invece misure spesso ingombranti.
Per lo spazio complessivo necessario infatti oltre alle dimensioni del fornetto i fattori da valutare sono anche la lunghezza del cavo, lo spazio per la fuoriuscita dell’ aria nella parte superiore e posteriore e la capacità interna.
In base alle vostre esigenze potrete quindi decidere la dimensione migliore per voi. Se per esempio avete poco spazio a disposizione e desiderate un forno per cotture veloci è consigliabile un mini-forno di piccole dimensioni e capacità non troppo elevata.

Controlla la capacità sulla scheda tecnica

Se invece volete acquistare un fornetto per sostituire il forno tradizionale e per un utilizzo quotidiano, allora è evidente che la scelta ricadrà su un fornetto di grandi dimensioni, con una potenza elevata e capacità notevole. Quest’ultima è la misura che più vi deve interessare perché nonostante le dimensioni possano far pensare ad un fornetto molto grande, nella realtà questo potrebbe ospitare meno cibo al suo interno a causa di una capacità dello spazio interno ridotto. E’ per questo che farete bene a consultare tutte le caratteristiche del mini-forno nella scheda tecnica prima di acquistarlo. La capacità interna si calcola in “litri” e non in centimetri o millimetri. Le dimensioni vanno dai 10 litri fino ai 70 litri. Un fornetto elettrico può essere considerato di piccole dimensioni se di larghezza inferiore ai 30 cm, lunghezza inferiore ai 35 e capacità inferiore ai 20 litri. Grande se invece la sua misure superano questi valori. Ovviamente se cercate un fornetto elettrico per scaldare piccoli alimenti basta quello da 10 litri, ma se cercate un vero e proprio forno per la famiglia magari per la casa di villeggiatura bisognerà dare uno sguardo ai modelli più prestanti.

Spesa per consumi tra 4 e 10 euro all'anno

Anche per quanto riguarda il consumo energetico bisogna fare dei conti soprattutto per capire se conviene sostituire il forno elettrico o alimentato a gas di casa con un mini forno. Secondo molti il forno elettrico è più sicuro e forse anche più economico considerato il recente incremento del costo del gas.  Noi però parliamo di fornetti e non di modelli ad incasso, che sono sicuramente più grandi e con una maggiore potenza e quindi consumano di più. Se consideriamo un fornetto da 1000 Watt il consumo annuale sarà di 35 kWh considerando un uso settimanale di 1 e 30 min per un costo annuo di 4 euro.
Per un fornetto più potente di 2500 Watt il consumo si aggira intorno a 85 kWh all’anno per un costo di 10 euro.


Ultimo aggiornamento: 22/11/2017 alle 13:56. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.