Videocamere, qualità video e registrazione

in VIDEOCAMERA

Se avete deciso di acquistare una videocamera digitale, probabilmente vi sarete lasciati convincere dai suoi numerosi vantaggi. Contiene infatti il triplo dei dati in più rispetto a una videocamera analogica, è immune ai problemi relativi al segnale che influenzano la qualità delle immagini e del suono e non subisce alterazioni della qualità delle immagini quando si effettua il trasferimento per esempio da nastro a computer.
Se non siete sicuri del modello da scegliere, tenete conto che la differenza principale tra di essi è data dai diversi formati dei supporti di registrazione da cui dipendono di conseguenza altri fattori come lo spazio e i tempi di registrazione.

Mini - DV

La videocamera digitale più diffusa è il Mini-DV , più piccola rispetto ai prodotti analoghi, che consente di registrare su un nastro che offre funzioni avanzate. Le comuni cassette DVM-60 permettono di immagazzinare circa 60 minuti di filmato in definizione standard e in molti modelli è possibile scegliere tra un tipo di registrazione SP (standard play) e quella LP (long play).
Il primo tipo conferisce una qualità migliore rispetto alla registrazione in LP che però, come suggerisce il nome, permette di allungare il tempo di registrazione fino a 90 minuti, rispetto ai 60 minuti in SP.

DVD Cam

Col termine DVD Cam si indica invece il gruppo di videocamere che registrano il video su dischi ottici riscrivibili. Le immagini vengono masterizzate direttamente su di un DVD riscrivibile (da 8 cm) la cui capacità limitata però non permette di registrare tanti filmati in alta qualità e spesso ci si accontenta di ridurre la qualità pur di registrare più minuti.
Si suddividono in "single layer" (strato singolo) e "dual layer" (doppio strato). Il primo tipo può contenere un filmato in definizione standard, registrato alla massima qualità, approssimativamente di 18-20 minuti, mentre il tempo di registrazione si abbassa a 14-15 minuti se si registra in alta definizione. I dvd a doppio strato, sono decisamente più capienti: permettono di registrare fino al 94% di video in più rispetto ai dvd a singolo strato.

HDD Cam

Come per le DVD Cam, il termine  HDD Cam indica le videocamere che possiedono un hard disk interno e che quindi registrano il video in formato digitale direttamente su un supporto di massa di tipo informatico.
Per quanto riguarda spazio e tempi di registrazione, una videocamera in definizione standard che registra alla massima qualità possibile può realizzare 14 minuti di filmato per ogni Giga (ciò significa che su un hard disk da 60 GB ci stanno ben 14 ore di riprese).
Se invece si vuole registrare in alta definizione la capacità per Gigabyte si dimezza.

Stessa cosa vale per la registrazione su una scheda di memoria o su una memoria flash:14 minuti per ogni giga di memoria e allo stesso modo i minuti per giga scendono a 7 se si registra in alta definizione.

Tutte le videocamere infine che registrano su dischi blu-ray sono modelli ad alta definizione che permettono alla migliore qualità possibile di archiviare circa 60 minuti di materiale filmato.


Ultimo aggiornamento: 27/04/2017 alle 16:28. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.