Impastatrice o macchina del pane, quale la migliore?

in MACCHINA DEL PANE

L’impastatrice e la macchina per il pane sono due apparecchi utili entrambi ma per esigenze diverse. Infatti, come si può intuire, l’impastatrice si limita a creare gli impasti, mentre la macchina del pane permette la lievitazione e completa il lavoro cuocendo il prodotto che prepara tramite dei programmi prestabiliti.
Decidere se un elettrodomestico sia migliore di un altro è una scelta soggettiva. Ciò che possiamo fare, però, è mettere a confronto la macchina per il pane con l’impastatrice, elencando una serie di caratteristiche che possono essere d’aiuto a chi è indeciso se acquistare un apparecchio piuttosto che un altro.

Macchina del pane, puoi preparare anche torte e marmellate

Per quanto riguarda la macchina del pane, i programmi base sono  l'impasto e la lievitazione e sono utilizzabili anche singolarmente.
In alcuni casi infatti si può escludere la lievitazione, in modo da sfruttare il macchinario anche per torte, marmellate e dolci in genere. Se poi, una volta presa la mano, ci si vuole sbizzarrire con pane di gusti diversi, in alcuni modelli è presente anche un segnale acustico che, verso la fine della preparazione, indica quando è il momento propizio per aggiungere ingredienti come cioccolato, olive, uvetta o noci.

In alcuni modelli esiste addirittura una funzione che permette di scegliere il grado di doratura della crosta del pane in cottura, potendo così decidere se avere un risultato chiaro, medio e scuro, ovvero una cottura ottimale a seconda dei gusti.
Salendo di livello e anche di funzioni, tra le macchine per il pane più accessoriate si trovano anche quelle che contengono una bilancia elettronica all'interno, così da ridurre gli utensili da utilizzare nella preparazione del pane.

Impastatrice, ottima anche per la pasta fresca

L’impastatrice di contro, seppure più costosa, consente di ottenere varie preparazioni tramite l’utilizzo di diversi accessori. E’ possibile preparare pasta fresca, torte ed impasti consistenti come la pasta frolla, montare panna e albumi e ottenere impasti lievitati come pane e pizza.
L’impastatrice casalinga è costituita da un potente motore, un grande recipiente in acciaio e una pala che, impastando di continuo senza interruzioni, permette di ottenere senza fatica un impasto più omogeneo, morbido ed elastico.
Con l’impastatrice potete infatti facilmente realizzare ogni tipo di pane, senza difficoltà e in tempi veloci, perché la sua funzione è semplicemente quella di sostituirsi in parte alle vostre mani.
Anche sperimentando nuove miscele di farina potrete voi stessi intervenire durante la fase d’impasto aggiungendo acqua o farina a seconda dei casi; azione al contrario sconsigliabile se usate la macchina del pane. Con questa infatti si può intervenire solo nel momento dell’impasto iniziale, quello che precede la lievitazione. In questa fase potete aprire lo sportello della macchina e valutare se occorre unire un goccio di acqua o un cucchiaio di farina, facendo in modo che la pala impastatrice riesca ad amalgamare tutti gli ingredienti versati nell’apposito cestello.
La macchina del pane inoltre richiede da parte vostra di eseguire alla lettera le ricette, ben calibrando gli ingredienti suggeriti dal produttore del vostro elettrodomestico e proporzionando le dosi caso per caso, data la capacità limitata del cestello.


Ultimo aggiornamento: 14/07/2020 alle 22:47. Tutti i prezzi sono aggiornati quotidianamente.